Linux: Amministrazione sistema, Documentazione, HowTo, Tutorial, Recensioni, Manuale, Programmi, Software
LinuxGuide.it - Amministrazione Linux, Documentazione, HowTo, Tutorial, Recensioni, FAQ, Guide, News, Open Source...
Amministrazione sistema
 Amministrazione sistema Fondamentis  Fondamentis
 Amministrazione sistema Ambiente di sistema  Ambiente di sistema
 Amministrazione sistema Comandi Linux  Comandi Linux
 Amministrazione sistema Boot loader  Boot loader
 Amministrazione sistema Filesystem  Filesystem
 Amministrazione sistema Backup  Backup
 Amministrazione sistema Gruppi e Utenti  Gruppi e Utenti
 Amministrazione sistema Permessi  Permessi
 Amministrazione sistema Archivi e file compressi  Archivi e file compressi
 Amministrazione sistema Pacchetti (rpm, deb...)  Pacchetti (rpm, deb...)
 Amministrazione sistema Periferiche  Periferiche
 Amministrazione sistema Autenticazione utenti  Autenticazione utenti
 Amministrazione sistema Rete  Rete
 Amministrazione sistema Servizi di Rete (Server)  Servizi di Rete (Server)
 Amministrazione sistema Sviluppo  Sviluppo
 
Tutorial & HowTo
 Tutorial & HowTo Applicazioni  Applicazioni
 Tutorial & HowTo Internet  Internet
 Tutorial & HowTo Rete  Rete
 
FAQ Linux
 FAQ Linux Amministrazione sistema  Amministrazione sistema
 FAQ Linux Reti e rete  Reti e rete
 FAQ Linux Programmi  Programmi
 FAQ Linux X Window System  X Window System
 FAQ Linux Applicazioni  Applicazioni
 FAQ Linux Stampa  Stampa
 FAQ Linux Editoria  Editoria
 FAQ Linux I Caratteri font  I Caratteri font
 FAQ Linux Immagini  Immagini
 FAQ Linux Masterizzazione  Masterizzazione
 FAQ Linux Audio  Audio
 FAQ Linux Programmazione  Programmazione
 FAQ Linux Hardware  Hardware
 
Recensioni
 Recensioni Anno 2008  Anno 2008
 
Software Linux
Software Linux Giochi  Giochi
Software Linux Grafica  Grafica
Software Linux Internet  Internet
Software Linux Multimedia  Multimedia
Software Linux Rete  Rete
Software Linux Server  Server
Software Linux Sicurezza  Sicurezza
Software Linux Sistema  Sistema
Software Linux Sviluppo  Sviluppo
 
News Letter
Per essere sempre aggiornato!
 
 
RSS Feed
News in tempo reale!
 
Seguici su Facebook
Unisciti al nostro Linux Facebook Group
 
Popular tags
 
 
 
 
 
 
 
Home page Amministrazione sistema Filesystem
Cerca:
 Categoria: Amministrazione sistema > Filesystem

Linux: RAID con MDADM

 
è stato letto: 9253 volte
voto: 13 / 23
rating:
Vota OK questo articolo Vota KO questo articolo (vota questo articolo)
 
tag: mdadm, raid software
 
Condividiamo documentazione, howto, info, news, articoli, manuali linux Condividi questo documento su:
 

mdadm


Gestione Array con MDADM
MDADM è uno dei raid-tools più evoluti e facile da utilizzare per la gestione degli Array software.
Vediamo adesso come creare diversi livelli di raid software con il suddetto tool.


Configurazione di mdadm.conf
Uno dei principali file di configurazione di mdadm è "/etc/mdadm.conf" che a differenza del file "/etc/raidtab" utilizzato in mkraid non viene utilizzato per la creazione/gestione degli array, ma soltanto per tenere tracciabilità dei RAIDs software. L'utilizzo di "mdadm.conf" può essere utile ma non obbligatorio.

Per esempio, se l'array non parte, il file mdadm.conf torna utile in quanto ci permette di determinare le proprietà dell'array.

In genere, comunque, è meglio creare il file mdadm.conf perchè senza di esso dovremmo specificare più informazioni sull'array ogni volta che eseguiamo il comando 'mdadm' per la gestione/attivazione del raid.

E' possibile creare il file mdadm.conf servendosi un editor di testo e inserendo le seguenti direttive adattandole alle proprie esigenze.

DEVICE                     /dev/sdc1 /dev/sdd1 /dev/sde1 /dev/sdf1
ARRAY                      /dev/md0 devices=/dev/sdc1,/dev/sdd1
ARRAY                      /dev/md1 devices=/dev/sde1,/dev/sdf1

Sulla prima riga "DEVICE..." vengono specificati i dischi che costituiranno gli array,
la seconda riga "ARRAY /dev/md0..." crea un primo array composto dai dischi sdc1 e sdd1,
la terza e ultima riga "ARRAY /dev/md1..." crea un secondo array composto dai dischi sde1 e sdf1.

Alternativamente possiamo utilizzare il comando 'mdadm' per la creazione del file mdadm.conf:

# mdadm --detail --scan > /etc/mdadm.conf


Creazione di un Array.
Le partizioni che costituisco un array devono avere l'ID partition-type del filesystem impostato su "FD".
Questo può essere fatto utilizzando un tool di partizionamento come 'fdisk', 'qpart' o qualsiasi altro.

Per avere maggiori info su come impostare il "partion-type" con fdisk, consultate la sezione "Filesystem > Partizionamento con FDISK".

Per esempio, il comando che permette di creare un "RAID-0" sul meta device "/dev/md0", utilizzando le partizioni "/dev/sdb1" e "/dev/sdc1", è il seguente:

# mdadm --create --verbose /dev/md0 --level=0 --raid-devices=2 /dev/sdb1 /dev/sdc1

oppure lo stesso comando in forma breve

# mdadm -Cv /dev/md0 -l0 -n2 -c128 /dev/sdb1 /dev/sdc1


Avviare un Array
Se è stato creato il file "mdadm.conf" il comando sarà il seguente:

# mdadm -As /dev/md0

(-A assembla, s scan)

Se invece NON avete creato il file "mdadm.conf" il comando sarà il seguente:

# mdadm -A /dev/md0 /dev/sdb1 /dev/sdc1


Stoppare un Array:

# mdadm -S /dev/md0


Aggiungere un disco all'array md0.
Per esempio supponiamo di aggiungere il disco sdh1 all'array md0:

# mdadm /dev/md0 --add /dev/sdh1


Rimuovere un disco dall'array md0.
Per esempio supponiamo di rimuovere il disco sdh1 dall'array md0:

# mdadm /dev/md0 --fail /dev/sdc1 --remove /dev/sdc1


Monitoraggio e Troubleshooting di un Array.

Esaminare un array:

# mdadm -E /dev/sdb1

Monitorare un array:

# mdadm --monitor --delay=300 /dev/md0

Ottenere informazioni sugli array in esecuzione:

# cat /proc/mdstat

 
 
 
Ultimo aggiornamento: 2009-06-23 10:40:24
 
 
 
 
 
»Home | About | Legale | Privacy | Pubblicità | Contatti