Linux: Amministrazione sistema, Documentazione, HowTo, Tutorial, Recensioni, Manuale, Programmi, Software
News Linux e curiosità dal mondo open source...
Home > News Linux > Linux perde campo sui Netbook(EeePC)

Linux perde campo sui Netbook(EeePC)

Gli ultimi dati rilevati sulle vendite dei nuovissimi netbook/Eeepc, per intenderci quei pc portali low-cost le cui dimensioni ridotte con schermi dai 7″-11″ ultraleggeri hanno registrato una repentina impennata delle vendite dopo che le case produttrici hanno installato Microsoft Windows in alternativa a Linux, inizialmente sistema operativo nativo per questa generazione di dispositivi.

Anche se il nostro sistema operativo ha fatto passi da gigante affermandosi  in ambito desktop e piace tanto ai nuovi utenti incuriositi dalla novità, allo stesso tempo soffre la mancanza delle applicazioni windowssate cui gli utenti meno smaliziati e soprattutto alle prime armi sono abituati ad utilizzare.

I grandi brand e le software house che pilotano il mercato tecnologico, contribuiscono poco al deployment  del software commerciale su Linux, giocando purtroppo a sfavore del pinguino.  D’altronde  per windows sarebbe dura la sfida se le case software producessero programmi per entrambi i sistemi operativi. Chi acquisterebbe la licenza di un sistema operativo a pagamento, quando ne esiste già uno gratis, più sicuro, meno vulnerabile dove posso far girare tutto il software open source e a pagamento che mi serve? Forse nessuno.

Noi utenti ed appassionati di una tecnologia purtroppo figlia di padri padroni, non abbiamo la libertà di scelta e non ne avremo fin quando i due sistemi operativi non giocheranno ad armi pari.

Giocare ad armi pari, significa, dare agli utenti la possibilità di poter acquistare, INSTALLARE ed UTILIZZARE software commerciali  su un sistema operativo open source.

Cari utenti ed amici del pinguino a voi i commenti e le critiche.

D. Rigattieri

LinuxGuide.it Team

  1. Marco
    3 agosto 2009 a 10:07 | #1

    Si è vero, anche Io ho comperato un per EEEpc con Windoz Xp, così appena arrivato a casa ho formattato tutto e mi sono installato EEEbuntu….tutta un’altra storia.

  2. Nicola
    3 febbraio 2010 a 22:05 | #2

    Marco :
    Si è vero, anche Io ho comperato un per EEEpc con Windoz Xp, così appena arrivato a casa ho formattato tutto e mi sono installato EEEbuntu….tutta un’altra storia.

    Per me hai commesso un errore…
    … dovevi recedere dalla licenza di Windows (è un tuo diritto) e fartela risarcire, quindi dopo aver ricevuto il netbook ripulito procedere con l’installazione di EEEbuntu.
    Purtroppo il tuo comportamento non ha lanciato il corretto messaggio ai costruttori di Pc (che così vedono solo un’altra licenza Windows venduta), certo comprendo che è il metodo più veloce ma a mio avviso non il più corretto.

    Io invece ne ho acquistato direttamente uno con Linpus (veloce ma troppo limitato), che ho già rimosso a favore di Ubuntu Netbook Remix (su SSD) e Elive (su chiavetta da 8 GB).

  3. 23 febbraio 2010 a 9:08 | #3

    Really good work about this website was done. Keep trying more – thanks!

  1. Nessun trackback ancora...